Freelance Manifesto: l’esordio un mese fa al Freelancecamp

16
3517
Le cartoline del Freelance Manifesto

Sono passati 30 giorni dal Freelancecamp un evento che a noi di FrogMarketing piace. Ci permette di trovare, vedere e toccare altri freelance e altre esperienze, contaminandoci con persone che giocano e che si mettono in gioco. Inoltre è sempre un momento molto stimolante dal punto di vita creativo.

Partiamo da un dato di fatto: l’anno scorso parlammo di c***ioniquest’anno di supereroi. Già questo mi pare un grande passo in avanti.

Freelance o supereroiScherzi a parte, quest’anno abbiamo visto crescere in Italia il dibattito sui freelance. Una cosa che ci lasciava stupiti e che tuttora ci stupisce è che tutti ne parlano come fossero persone marginali, un lavoro di passaggio, un passatempo; interessante solo per parlare di tasse o di precariato. A noi succedeva sempre più spesso di guardarci negli occhi e di non riconoscerci nemmeno un po’. Anzi per noi i freelance sono dei supereroi.

Da questa osservazione è nata la nostra voglia di andare al Freelancecamp 2015 presentando il Freelance Manifesto. L’abbiamo costruito partendo da noi, da ciò che siamo e da ciò che aspiriamo ad essere; consci che un manifesto è sempre un misto di traguardi presenti e futuri.

Le cartoline del Freelance Manifesto

E’ stato un manifesto che ha coinvolto tante mani e tante teste e crediamo sia stato capace di fotografare un sentimento: quello del freelance che è un modo di fare e pensare che va al di là del ruolo nel mondo del lavoro.

A distanza di un mese l’abbiamo presentato anche a imprenditori, colleghi e amici e tanti di loro, indipendentemente dall’età, hanno sentito che quel manifesto racconta qualcosa di loro.

Il video del Freelance Manifesto l’abbiamo fatto per tutti gli animi freelance che talvolta prendono tranvate, che si chiedono perché lo fanno, che si interrogano su cosa faranno, che hanno voglia di cambiare, che si sentono stressati ma felici, che si sentono abbandonati dal Paese ma vicino al futuro. L’abbiamo fatto anche per chi lo trova autoreferenziale, per chi non si riconosce e per chi non lo apprezza. Perché sì, non tutti possono fare i freelance, e non è né un bene né una male, semplicemente essere freelance è una scelta di essere e di azioni.

Questo video è dedicato a voi che siete una specie in via di innovazione.

#peoplebrandig stay tuned!

16 COMMENTS

  1. I¦ve read a few just right stuff here. Definitely worth bookmarking for revisiting. I wonder how much attempt you put to create this sort of excellent informative website.

  2. I’m impressed, I must say. Seldom do I come across a blog that’s both
    equally educative and engaging, and let me tell you, you have hit the nail on the head.
    The problem is something that too few folks are speaking intelligently about.
    I’m very happy that I stumbled across this during my hunt for something regarding this.

  3. Howdy, I do believe your website may be having web browser compatibility issues.
    When I take a look at your blog in Safari, it looks fine but when opening in I.E., it’s got some overlapping
    issues. I simply wanted to give you a quick heads up!

    Apart from that, excellent blog!

  4. Today, while I was at work, my sister stole my iphone and tested to
    see if it can survive a thirty foot drop, just so she can be a youtube sensation.
    My iPad is now destroyed and she has 83 views.
    I know this is totally off topic but I had to
    share it with someone!

  5. This site contains a lot of really good information. Lots of useful inaformation. I’ll add it to my bookmarks and stop by often. Maybe other visitors will think the same way as me. I hope you have a nice day today. Oh, it would be nice to visit our site and receive useful information. 검증사이트

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here