Ricerca: razionalità, creatività e innovazione

0
636

Vuoi saperne di più su cosa possiamo fare nello specifico?

Scarica subito i dettagli in pdf! Download

Frogmarketing è in continua Ricerca con UniMi Una azienda oggigiorno non può più permettersi di guardare solo al proprio settore, alla propria produzione e alle tecnologie conosciute. Non basta più, né per competere, né per innovare. In questo contesto competitivo la ricerca diventa qualcosa di diverso; diventa incontrarsi, diventa contaminazione, diventa comprensione dell’azienda e del suo mondo. Qui la ricerca si basa tanto sull’esperimento quanto sulla teoria. Qui la ricerca si misura in nuovi modelli di business; nuove strategie; nuove contaminazione di conoscenze e competenze; qui la ricerca si misura in risultati.

Il contesto attuale ha visto l’emersione di alcuni concetti chiave per comprendere la rivoluzione culturale, sociale ed economica che stiamo vivendo. In primo luogo, internet e le ICT hanno cambiato non solo il modo di lavorare ma hanno ampliato le modalità di collaborazione e condivisione. In secondo luogo, la diffusione di modelli di business sempre più open, sistemici e complessi. Infine, l’affermazione della rete come struttura di collaborazione, organizzazione e competizione al di là dei territori e dei settori. Le aziende devono pensare a come integrare questi cambiamenti di paradigma e non a come evitarli o ritardarli. Ora non si tratta più di attendere il ritorno di tempi “migliori” si tratta semmai evolvere per diventare migliori e sfruttare bene il nuovo contesto. Questo per noi è il compito della ricerca economica e sociale.

Stiamo andando verso sistemi economici sempre più basati su capacità di condivisione della conoscenza, capacità di contaminazione, modelli di business di rottura con il passato e usi trasformativi delle tecnologie. L’impresa, anche di piccole e medie dimensioni, non può ignorare tutto ciò. Ha bisogno di aprire e creare piattaforme di co-creazione con clienti, fornitori e altre aziende di nuovi prodotti e servizi.

La produzione di valore deriva oggi dall’interazione tra plurime e diverse imprese e persone ed è sempre più condizionata dalla presenza di specifici asset intangibili, come la conoscenza, le competenze, la proprietà intellettuale, il marchio, e la qualità del tessuto relazionale dell’impresa con consumatori, clienti e fornitori, difficilmente rinvenibili esclusivamente al proprio interno o in singoli individui.

La ricerca che offriamo quindi non è sulla luna, non è distante, astratta e fine a se stessa è applicare, è testare, è creare assieme all’azienda. Ci interessa l’impresa e l’imprenditore, la sua idea e la sua visione di mondo, perché da ciò partiamo con processi di scouting, sperimentazione, innovazione con un approccio caratterizzato da creatività, multidisciplinarietà e condivisione. Tutto ciò lo otteniamo grazie a un processo di analisi del problema basato su condivisione, dialogo, brainstorming e non convenzionalità; coinvolgendo professionalità differenti al fine di fornire il quel reale valore che solo la ricerca può dare: un nuovo punto di vista.

La più grande sfida per noi? Fornire soluzioni innovative ma soprattutto creare le basi per i business di domani. La ricerca per noi è questo: vedere oggi ciò che nessuno vede e comprenderlo meglio e prima.

Razionalità e innovazione? Saltare fuori dagli schemi, di lato.

Si apre una porta. Una scala ti invita a salire. Arrivi in un grande spazio. C’è talmente tanta roba che si fa fatica a camminare. Ci sono: un tavolo da falegname a fianco di un tavolo da chimico, una saldatrice vicino a tele da dipingere. Dalla confusione ti saluta una voce allegra. “Avanti, prego

Avanti dove? pensi tu

L’avanti lo scegli tu. Di qua di là. È solo una convenzione” dice lui comparendo all’improvviso.

Spaventato ti trovi di fronte due occhi vispi e una faccia da bambino simpatico.

Ho la sensazione di essermi fermato. Tutto è troppo diverso, complicato.

Devo ricominciare tutto da capo?

Basta fare un passo a lato. E osservare con attenzione, è solo complesso.

E poi?

Tornare dentro e se necessario rivoluzionare

Rivoluzionare?

Ricordati che il cambiamento è vita!

SHARE
Previous articleProgettazione e Ideazione Sito Web
Next articlePianificazione strategica e di marketing
"Comunicazione, conoscenza e visione permeano il mio lavoro. Nella vita cerco di essere focalizzato, centrato e felice. Adoro l’essenziale che non è né frugale né semplice è esattamente ciò che ci serve senza più e senza meno. Penso che senza azione e costanza i sogni rimangano tali e io, i miei, preferisco viverli. Se dovessi descrivermi con due oggetti direi bici e computer. La bici come simbolo di costanza, impegno e traguardi. Il computer come simbolo di cambiamento, organizzazione e precisione."